bianco e bluScoglitti

Confinante con il parco archeologico dell’antica Kamarina, è Scoglitti frazione di Vittoria. Il paese ha cominciato a svilupparsi attorno al suo approdo a partire dal Seicento. Nel corso del Settecento e dell’Ottocento è diventato un importante scalo commerciale da cui partivano i velieri con i prodotti agricoli dell’entroterra. Il prodotto più prezioso che attirava i mercanti stranieri era il vino di Chiaramonte, di Comiso e di Vittoria che venendo imbarcato a Scoglitti veniva chiamato appunto “lo Scoglitti”. Cessato, nei primi anni del ‘900, il commercio vinicolo, la Frazione è divenuta col tempo un borgo di pescatori e contadini.
Oggi è un eccellente centro agricolo e il porto ittico più importante della provincia di Ragusa. In estate il paese si trasforma in un centro turistico balneare con due grandi spiagge: la riviera Camarina e la riviera Gela. La prima prende il nome dalla vicina città greca ed in essa c’è ancora la foce dell’antico  Ippari delimitata da enormi dune di sabbia. La riviera Gela si snoda per diversi chilometri di sabbia in direzione appunto di Gela.
Il bel clima, la spiaggia e lo splendido mare, attirano ogni anno decine di migliaia di villeggianti che trascorrono la vacanze allietate anche da numerosi spettacoli offerti dall’Amministrazione Comunale. Molti i locali di ogni tipo tra cui i ristoranti con ottimo pesce.
Testi e Immagini sono di proprietà di biancoeblu.com, è severamente vietata la copia e la riproduzione in qualsiasi forma.

Scoglitti gode di grandi spiagge sia sul versante ad est, ovvero andando in direzione Marina di Ragusa, sia sul versante Ovest verso Gela. Le sue spiagge sono molto larghe e continuative, non ci sono tanti lidi.